Home E News E SKY – Comunicato 10.06.2024

SKY – Comunicato 10.06.2024

06 Giugno 2024 | News, Televisione

Giovedì 6 Giugno 2024 si è svolto l’incontro di verifica sull’andamento del “Piano di trasformazione 2021 2024” alla presenza delle Segreterie Nazionali, Territoriali, RSU e l’Azienda SKY Italia. I temi trattati sono stati molteplici tra cui: verifica e numeriche sul Piano, progetto Crystal, la nuova organizzazione in ambito commerciale presente il Responsabile Commerciale, PDR 2024 erogazione 2025. Direzione Commerciale – Vendite L’esposizione aziendale, alla presenza del Direttore Vendite/Commerciale conferma il rafforzamento del brand Sky , altresì l’inevitabile ridimensionamento del segmento calcio (serie A) è stato e sarà ulteriormente compensato dall’introduzione di contenuti cosiddetti “orizzontali”, non solo in ambito sport (Formula 1- moto GP- Tennis – Olimpiadi Parigi 24 – Calcio in ambito Europeo, vista la recente conferma delle partite di Champions League oltre ad alcuni campionati delle più importanti lege in europee), ma anche del segmento Cinema, Fiction, ed intrattenimento. La crescita di SKY Wi-fi, l’incremento del valore Now TV, Fibra/Mobile si sta traducendo anche in maggiori ricavi di natura pubblicitaria e complessivi. L’azienda oggi si dichiara caratterizzata dal “Multiprodotto”. Il Responsabile Commerciale fa cenno ad alcune strategie da mettere in campo che valorizzino ancor più il cliente, mettendo al centro la famiglia, una maggiore agilità sulle strategie commerciali, continuando ad investire sui prodotti di punta quali: SKY Q, Glass, Stream la novità ulteriore, Wi-fi, Mobile con l’utilizzo della rete Fastweb, il segmento Business. Tutto questo verrà misurato costantemente non escludendo anche adeguamenti al rialzo sui prezzi visto l’incremento del valore/prodotto a detta dello stesso Responsabile. Riguardo il progetto organizzativo in atto, i principi del cambiamento passeranno attraverso un consolidamento e ripensamento delle aree commerciali sia sotto il profilo logistico che del territorio. Su richiesta Sindacale in merito ai livelli occupazionali lo stesso Responsabile conferma il consolidamento numerico ma anche percorsi di valorizzazione ed opportunità dell’intera squadra commerciale. L’obiettivo di Sky Italia, pur se proiettata in un mondo, quale quello delle TLC in piena fibrillazione ed iper-competizione sarà quello di rendere funzionali le tendenze di crescita, anche se lente ma indispensabili al raggiungimento degli obiettivi 2024 e futuri, ma soprattutto richiesti dall’azionista americano.

Come UILCOM siamo convinti che questa sia la giusta strada da intraprendere, ovviamente da verificare nel medio periodo, ma comunque un primo segnale in controtendenza alle sole dinamiche di un piano aziendale esclusivamente difensivo.

Premio di Risultato Si riconferma l’impianto normativo del precedente accordo 2022-24. L’ Azienda ha comunque proposto l’inserimento di ulteriori tre parametri. Di seguito la nuova ripartizione:

1. Dati finanziari, con peso 75%

• Ebitda (38%);

• Ebitda-capex (22%);

• Revenue (25 %);

2. New KPI, con peso 25%

• Churn (10%);

• Arpu (10%)

• Spese generali (5%).

L’importo complessivo previsto al 100% dei risultati per l’anno 2024 (erogazione marzo 2025) è fissato in € 1.000,00 lordi pro capite uguale per tutti, riproporzionato solamente sulla base dell’orario di lavoro (P. time). Il “cancello d’ingresso” necessario per il riconoscimento è legato al raggiungimento di un risultato per il parametro EBITDA pari o superiore al 80% dell’obiettivo fissato. In caso di superamento del 100% dei risultati verranno riconosciuti maggiori importi fino ad un tetto massimo del 150% dei risultati stessi, corrispondente a € 1.500,00 lordi pro capite. Il lavoratore potrà continuare a destinare la quota del 50% o del 100% dell’importo maturato a titolo di PdR, che confluirà nel conto welfare individuale, utilizzabile attraverso il portale aziendale Well4You. Come Uilcom riteniamo importante allargare la platea dei parametri nell’ottica di riuscire, anche parzialmente, a centrare obiettivi utili alla defiscalizzazione e conseguentemente utili alla trasformazione delle somme in welfare.

Piano di Trasformazione – Progetto Crystal

Riguardo lo stato di avanzamento del piano di trasformazione e relativo progetto Butterfly, l’Azienda sostiene di essere in linea con gli stessi obiettivi previsionali. Sulle numeriche, partendo dagli impatti inizialmente previsti ovvero circa 2200 totali (impiegati, quadri, giornalisti). 1000 (piano 21/23) – 400 (piano precedente) – 800 (piano 23/24). Gli impatti gestiti e risolti sono i seguenti:

– 972 uscite volontarie incentivate;

– 80 isopensioni;

– 366 mobilità interne;

– 171 riduzioni per turn over

– 100 dalla cosiddetta mitigation (derivanti da rimodulazione di precedenti accordi che hanno avuto un beneficio in termini di riduzione complessiva degli impatti stessi).

Posizioni impattate da gestire nel 2024 sono 437.

Per le ricollocazioni esterne ci sono state circa 176 ricollocazioni accompagnate attraverso azienda specializzate, in accordo con la stessa SKY verso l’autoimprenditorialità, lavoro autonomo ed altro. L’obiettivo finale che ci è stato formalizzato dall’azienda arriverebbe a 376 posizioni nel 2024. Nel dettaglio: 476 totali a cui verrebbero sottratte 11 posizioni con precorsi di reskilling ed ulteriori 50 posizioni attraverso il progetto Crystal Tale progetto più volte richiesto anche dalla Delegazione Sindacale sarà mirato ai soli lavoratori/trici fragili con limitazioni e/o disabilità ed assenze lunghe così ripartiti: 20 Milano, 21 Cagliari, 9 Roma. Alla specifica domanda delle OO.SS. sulla gestione delle ulteriori eccedenze l’azienda ci ha risposto non escludendo una ulteriore finestra di uscita anche se al momento non ci sarebbero risorse economiche per finanziare tale ipotesi. La UILCOM pur comprendendo che l’obiettivo numerico non è stato raggiunto conferma ancora una volta che tale soluzione continuerebbe a sottrarre lavoratrici e lavoratori invece fondamentali per consolidare una crescita ed un rilancio complessivo della stessa azienda. Noi riteniamo più lungimirante utilizzare tutte le leve alternative a cominciare da ulteriori processi di reskilling, ulteriori percorsi di internalizzazioni di attività: le consulenze esterne riteniamo siano ancora troppo pervasive, non escludendo anche la leva dell’Isopensione, anche per una platea limitata, date le caratteristiche dello strumento. Riteniamo invece che l’utilizzo quasi esclusivo dello strumento delle uscite, anche se incentivate depaupera ulteriormente lo status aziendale interno favorendo altresì un clima di insoddisfazione complessiva, censito anche dai dati dichiarati dall’azienda. Quest’ultimo utilizzato come unica leva può contribuire ad illudere la stessa azienda in una ottica di breve respiro ma continuerebbe a creare confusione tra le lavoratrici e lavoratori di SKY Italia e SINS. Vogliamo continuare a confrontarci su tali temi evitando azioni unilaterali e traumatiche a cominciare dai singoli territori, con incontri specifici, così come stabilito per affrontare nel merito e con maggiori dettagli le criticità attualmente presenti. Ricordiamo infine che la UILCOM e le altre OO.SS. hanno invitato la stessa SKY Italia a rendersi parte attiva nel confronto sul rinnovo del CCNL TLC in fase di rinnovo, così come sul versante RADIO_TV CCNL in scadenza (31 dicembre 2024).

UILCOM NEWS N. 25/2024

È online il XXV numero di UILCOM NEWS a cura della segreteria nazionale 25-2024. Questa settimana:...

  • 19 Luglio 2024

UILCOM NEWS N. 24/2024

È online il XXIV numero di UILCOM NEWS a cura della Segreteria Nazionale 24/2024 Questa settimana:...

  • 13 Luglio 2024
Twitter Icon
UILCOM Nazionale

@UilcomNazionale

È online il XXII numero di UILCOM NEWS a cura della segreteria nazionale Leggi la rivista 👇 @SalvoUgliarolo @MischiPierpaolo @SavantLuciano @Roberta_Musu @RRetrosi Giulio Neri Alessandro Mannavola Rossella Manfrini https://t.co/oJHw0aQjJA

Oct 21 2022

RT @UILofficial: #Bombardieri: PierPaolo Bombardieri rieletto all'unanimità Segretario Generale della UIL. @PpBombardieri #piùdirittimenodi…

Oct 16 2022

È online il XXI numero di UILCOM NEWS a cura della segreteria nazionale. Leggi la rivista 👇 @SalvoUgliarolo @SavantLuciano @MischiPierpaolo @robertamusu Rossella Manfrini @RRetrosi Alessandro Mannavola Giulio Neri https://t.co/Or517xmbBO

Oct 07 2022