Home E News E FASTWEB – Primo incontro smartworking 13 settembre 2023

FASTWEB – Primo incontro smartworking 13 settembre 2023

14 Settembre 2023 | News, Telecomunicazione

Nella giornata del 13 settembre 2023 è ripreso il confronto, sul rinnovo dell’accordo di Smart Working rimasto sospeso durante la trattativa per il rinnovo del secondo livello dello scorso 26 luglio, tra le Segreterie Nazionali e Territoriali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni, unitamente alla RSU, e l’azienda Fastweb.

Al tavolo della trattativa era presente anche la linea operativa del Customer Operations Consumer per approfondire i temi che, nei precedenti incontri, l’azienda aveva sollevato circa alcune criticità di produttività in quell’area richiedendo di superare il meccanismo, elemento fondante dell’accordo sullo Smart Working, che prevede il recupero in caso di richiamo aziendale in sede.

I dati analitici presentati dall’azienda hanno evidenziato, però, come nel settore del Customer Operations Consumer non esistono i paventati problemi di produttività sollevati nel mese di luglio: la NPS (soddisfazione del cliente) è passata dal -11% del 2018 al +40% del 2023; la percentuale di attività gestite in off shore è diminuita dal 34% del 2020 al 15% del 2023; la percentuale delle chiamate gestite direttamente dai dipendenti Fastweb è salita al 25%.

Il settore Customer Operations Consumer di Fastweb è, utilizzando le parole pronunciate dalla linea al tavolo, il migliore d’Italia confermando, se mai ce ne fosse stata ragione, la qualità dell’accordo di Smart Working dello scorso anno.

Questi risultati sono stati raggiunti negli anni di piena pandemia (gli ultimi tre), durante la vigenza dell’accordo di SW emergenziale (personale remotizzato al 100%) e in vigenza dell’attuale accordo sperimentale.

Nonostante questo, l’azienda chiede di modificarlo in “pejus” senza che se ne comprendano le vere ragioni! Cosa c’è veramente dietro?

Non neghiamo che possano esserci stati, come presentato oggi, quelli che noi definiamo degli “incidenti di percorso” nel riassetto organizzativo di reinternalizzazione dell’attività di traslochi a Bari o nelle pre-attivazioni Mobile a Milano, ma siamo altrettanto sicuri che il problema non è lo Smart Working!

Respingiamo con forza questa interpretazione aziendale e siamo convinti che, nelle more dell’attuale accordo, si sarebbero già potute trovare le soluzioni per superare queste difficoltà.

È assolutamente inconcepibile smontare l’intero impianto di un accordo di Lavoro Agile, che ha dimostrato funzionare in tutti i settori di Fastweb, mettendo in crisi la pianificazione trimestrale dell’intera azienda per risolvere singole criticità ascrivibili, ne siamo certi, ad una serie di fattori che non vanno ricercati nel lavoro remotizzato.

Per queste ragioni, come abbiamo affermato nel comunicato di luglio u.s., ci presenteremo al prossimo incontro del 26 c.m. ancora più convinti della bontà di questo accordo e di come debba essere confermato nel suo impianto in maniera strutturale, trovando eventuali soluzioni correttive che non ne snaturino l’impianto e che non discriminino alcun lavoratore.

UILCOM NEWS N. 11/2024

È online il II numero di UILCOM NEWS a cura della segreteria nazionale 1️⃣1️⃣-2️⃣0️⃣2️⃣4️⃣ Questa...

  • 12 Aprile 2024
Twitter Icon
UILCOM Nazionale

@UilcomNazionale

È online il XXII numero di UILCOM NEWS a cura della segreteria nazionale Leggi la rivista 👇 @SalvoUgliarolo @MischiPierpaolo @SavantLuciano @Roberta_Musu @RRetrosi Giulio Neri Alessandro Mannavola Rossella Manfrini https://t.co/oJHw0aQjJA

Oct 21 2022

RT @UILofficial: #Bombardieri: PierPaolo Bombardieri rieletto all'unanimità Segretario Generale della UIL. @PpBombardieri #piùdirittimenodi…

Oct 16 2022

È online il XXI numero di UILCOM NEWS a cura della segreteria nazionale. Leggi la rivista 👇 @SalvoUgliarolo @SavantLuciano @MischiPierpaolo @robertamusu Rossella Manfrini @RRetrosi Alessandro Mannavola Giulio Neri https://t.co/Or517xmbBO

Oct 07 2022